COME LAVORIAMO

COMINT si occupa da quasi trent'anni della lavorazione, del confezionamento e della commercializzazione di carni di prima qualità di provenienza internazionale, destinate principalmente alla ristorazione e al food service. Con la creazione nel 2009 di Arizona - primo store aziendale per la vendita al dettaglio - l'azienda ha deciso di rivolgersi ad un nuovo mercato, offrendo al grande pubblico la propria esperienza nella selezione e nella lavorazione di carni eccellenti. Sfruttando la tecnologia avanzata del proprio nuovo stabilimento, adiacente al negozio e dotato di riconoscimento CEE IT A4 P6K, COMINT è in grado di portare sulle tavole dei consumatori carni buonissime e con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Trattandosi di prodotti destinati ai migliori chef del mondo, la qualità delle carni commercializzate da Arizona è molto più alta rispetto a quelle normalmente presenti nei supermercati, che devono rispondere a determinati requisiti estetici e di presentazione, spesso a scapito del gusto. Tutta la filiera produttiva di Arizona è certificata HACCP, per rispondere al meglio alla normativa italiana ed europea in materia di sicurezza.

La lavorazione è articolata in quattro fasi:

  • SELEZIONE: avviene all'arrivo delle carni allo stabilimento. Quelle destinate alla vendita al consumatore vengono sistemate in appositi stoccaggi e mantenute a temperatura costante.
  • FROLLATURA: procedura utilizzata solo per alcuni tipi di carne, che vengono fatti riposare in cella frigorifera ad una temperatura di 0° per un periodo compreso tra i 20 e i 30 giorni prima del taglio. La frollatura consente al prodotto di affinarsi e maturare, in modo da esprimere al meglio le proprie caratteristiche organolettiche.
  • TAGLIO: forte della propria esperienza pluriennale nella lavorazione delle carni per utilizzi professionali, Arizona è in grado di offrire al cliente le migliori tecniche di confezionamento e tutela dell’igiene. Tutti i prodotti vengono sezionati in sala sterile da personale formato, nel rispetto rigoroso del piano di autocontrollo HACCP. Le carni così tagliate vengono successivamente lavorate ad una temperatura costante di 6°.
  • CONFEZIONAMENTO: i prodotti destinati al grande pubblico vengono venduti freschi e confezionati sottovuoto. Si tratta di una tecnica di conservazione estremamente efficace, che tutela al meglio il gusto e la qualità delle carni e che non prevede l'aggiunta di conservanti o altri additivi. La semplice sottrazione dell'aria e il mantenimento di una temperatura costante durante la lavorazione e lo stoccaggio blocca la proliferazione dei batteri, assicurando al consumatore finale un prodotto sicuro al 100%. Se mantenute ad una temperatura tra 0 e 6 gradi, le carni così confezionate possono durare dai 20 ai 45 giorni, a seconda del taglio e dell'eventuale presenza dell'osso.

Tutte le carni confezionate da Arizona presentano un'etichetta che identifica l’origine della merce, indicando il paese di nascita e allevamento degli animali. Ogni singola confezione che esce dalla sala di lavorazione viene pesata ed etichettata, secondo quanto previsto dagli obblighi di legge. Inoltre, tutti i pezzi sono contraddistinti da un numero di matricola, che consente di risalire al tipo di carne, alla qualità, all'origine, al peso e allo spessore del taglio.